Menu

Nuova release di ONTAP, maggio 2023 - Innovazione in termini di sicurezza e semplicità

persona che cammina in un data center
Sommario

Condivi questa pagina

Jon Jacob Author Photo
Jon Jacob
1,908 visualizzazioni

I clienti ci dicono costantemente che due delle loro principali sfide sono arrestare gli attacchi ransomware e semplificare le operazioni per far risparmiare tempo al personale IT. NetApp ha continuato a offrire soluzioni storage leader del settore per far fronte a entrambe le criticità. La nostra ultima release del software per la gestione dei dati NetApp® ONTAP® data management software, introdotta all'inizio di questo mese, rende la protezione ransomware autonoma ancora più semplice e potente. Inoltre, abbiamo semplificato ulteriormente la gestione dei carichi di lavoro consolidati, in modo che le tue applicazioni ottengano le risorse necessarie per supportare la tua attività.

Ogni anno rilasciamo nuove versioni di ONTAP, che propongono ai nostri clienti miglioramenti e le ultime innovazioni. Ci impegniamo ad aiutarli a incrementare la sicurezza, la flessibilità, la semplicità, le performance e l'efficienza del loro ambiente di storage attraverso risorse di cloud pubblico e on-premise, riducendo al contempo il TCO.

Passiamo ora a esaminare i punti chiave dei nostri recenti miglioramenti che possono aiutare a risolvere le sfide dell'IT.

Protezione ransomware best-in-class

Due anni fa NetApp ha introdotto la protezione ransomware autonoma. Si tratta di una funzionalità leader del settore basata sull'apprendimento automatico in grado di rilevare attività impreviste e fuori limite sulle condivisioni di file. Se ONTAP identifica l'inizio di un potenziale attacco ransomware, avvisa automaticamente un amministratore e crea una copia Snapshot™ NetApp dei dati che iniziano ad essere interessati dal problema.

Tre nuovi miglioramenti per la protezione ransomware autonoma rendono la protezione dei dati ancora più semplice e più efficace:

  • Implementazione semplificata con l'apprendimento e l'attivazione automatici. La protezione ransomware autonoma richiede un periodo di apprendimento, generalmente compreso tra 7 e 30 giorni, per essere addestrata a identificare le attività che potrebbero significare l'inizio di un attacco ransomware. Non è più necessario che un amministratore scelga la durata di un periodo di apprendimento e si ricordi di attivare la funzionalità perché sarà la protezione ransomware autonoma a farlo. Gli algoritmi integrati determinano la lunghezza ottimale del periodo di apprendimento. Al termine di tale periodo, il software passa automaticamente alla modalità attiva per iniziare a proteggere i dati. In questo modo, il team IT viene sollevato da un altro impegno.
  • Più amministratori devono disattivare la protezione. I danni che potrebbe causare un criminale informatico con un account admin compromesso o un amministratore che accidentalmente immette un comando errato possono destare non poche preoccupazioni. Se stai già utilizzando ONTAP, tuteli i tuoi dati da questi tipi di problemi implementando la verifica multi-admin? Questa verifica richiede l'approvazione da parte di più amministratori prima di attivare attività amministrative critiche come l'eliminazione di volumi e Snapshot. In questa ultima versione di ONTAP, è ora possibile richiedere l'approvazione di più amministratori prima di poter disattivare la protezione ransomware autonoma.
  • Espansione della protezione per i set di dati NAS di grandi dimensioni. Ora puoi espandere la copertura della protezione ransomware autonoma ai tuoi dati in volumi FlexGroup ONTAP. Questi container molto grandi possono estendersi fino a 20 PB e 400 miliardi di file, fornendo al contempo performance elevate e bassa latenza.

Semplifica la gestione dei carichi di lavoro consolidati

Gli ambienti di storage basati su ONTAP dispongono di funzionalità integrate leader del settore, utili per il consolidamento di più carichi di lavoro e la gestione di cloud privati. Ad esempio, offrono performance elevate, scalabilità, affidabilità e protezione dei dati, oltre a un ambiente unificato per blocchi, file e oggetti.

Con l'ultima release di ONTAP, abbiamo reso ancora più semplice la gestione dei carichi di lavoro consolidati on-premise:

  • Migliora il monitoraggio delle performance e la gestione della capacità delle tue applicazioni. Ora puoi monitorare le performance e gestire la capacità in base ai gruppi di coerenza, in modo che ogni applicazione in un gruppo di coerenza ottenga la potenza e lo spazio su disco di cui ha bisogno.
  • Mantieni ogni tenant entro i limiti di capacità dello storage durante il provisioning automatico. In ONTAP sono ora incluse nuove policy di consumo molto semplici. Queste policy consentono agli amministratori dei cluster di assegnare facilmente limiti di capacità per i singoli tenant, in modo che rimangano entro un limite di capacità definito quando eseguono il self-provisioning.
  • Offri livelli di performance bilanciati per più applicazioni. La qualità del servizio (QoS) adattiva può ora condividere i limiti QoS superiore e inferiore tra più oggetti storage. Questa funzionalità avanzata aiuta a bilanciare le esigenze delle risorse storage consentendo di collegare più carichi di lavoro per ottenere performance equivalenti in base alla capacità.

Oltre 10 miglioramenti aggiuntivi

Questa ultima release di ONTAP include molti altri miglioramenti che aumentano ulteriormente la disponibilità dei dati, l'efficienza dello storage, la scalabilità dell'infrastruttura e la gestione dei dati a oggetti. ONTAP è l'ambiente di storage più unificato del settore, con una comprovata esperienza nel supporto di blocchi, file e oggetti.

Semplifica il tuo ambiente IT con ONTAP

L'ultima release, ONTAP 9.13.1, è stata resa disponibile pubblicamente il 4 maggio. È pronta per essere implementata oggi nel tuo data center tramite ONTAP One, la suite di gestione dei dati più completa del settore. ONTAP One semplifica il tuo ambiente on-premise includendo tutto il software NetApp ONTAP disponibile per i sistemi AFF, ASA e FAS. Inoltre, con NetApp Cloud Volumes ONTAP, è facile implementare ONTAP anche nei cloud pubblici. Con il nuovo piano di controllo unificato di NetApp BlueXP, puoi abilitare, gestire e ottimizzare le funzionalità ONTAP nell'intero ambiente di storage.

NetApp è pronto ad aiutarti a risolvere le tue sfide IT. Per ulteriori informazioni, visita la pagina Web di NetApp ONTAP.

Jon Jacob

Jon è responsabile senior del marketing dei prodotti per il software di gestione dei dati NetApp ONTAP. È entrato a far parte di NetApp nel 2010 e guida la collaborazione tra team necessaria per lanciare con successo nuove soluzioni. Prima di NetApp, Jon aveva oltre 10 anni di esperienza di marketing presso HP nella divisione sistemi business-critical, di cui tre anni presso la sede in Germania. Al di fuori di NetApp, quando non va a fare jogging o in bicicletta, ama andare a vedere le partite di hockey dei San Jose Sharks.

Visualizza tutti i post di Jon Jacob

Passi successivi

Drift chat loading