Menu

NetApp annuncia un rivoluzionario progresso nello storage di file dalle performance elevate per le imprese

Il nuovo Google Cloud NetApp Volumes è un servizio di storage completamente gestito per dati e applicazioni

architettura astratta
Sommario

Condivi questa pagina

Ronen Schwartz Portrait
Ronen Schwartz

Nell'odierno ambiente aziendale in rapida evoluzione, è fondamentale acquisire un vantaggio rispetto alla concorrenza e costruire il successo nel cloud. Il cloud offre flessibilità e scalabilità senza pari, ma richiede anche solide soluzioni di gestione dei dati aziendali per liberare il suo pieno potenziale.

Introduzione a Google Cloud NetApp Volumes

Sono entusiasta di condividere l'ultima innovazione, frutto di 5 anni di collaborazione tecnica tra Google Cloud e NetApp. Con un approccio rivoluzionario, abbiamo unito le forze per presentare Google Cloud NetApp Volumes, un servizio di file storage completamente gestito che offre performance, semplicità e sicurezza straordinarie. Ora puoi migrare, implementare e gestire con facilità dati e carichi di lavoro in Google Cloud senza riprogettare le applicazioni.

Semplifica il provisioning delle applicazioni aziendali

Grazie a centinaia di servizi Google Cloud, i clienti aziendali possono semplificare le operazioni di provisioning, approvvigionamento e integrazione. Basato sulla tecnologia di gestione dello storage leader di settore NetApp® ONTAP®, Google Cloud NetApp Volumes ti consente di automatizzare e scalare carichi di lavoro e applicazioni esigenti con pochi clic, eliminando l'overprovisioning e ottimizzando i costi del cloud storage. Con la possibilità di eseguire una migrazione perfetta di applicazioni enterprise complesse e critiche, le imprese possono rapidamente adattarsi al cambiamento delle esigenze senza sostenere spese inutili.

La risposta dei clienti è assolutamente positiva. "Come clienti NetApp che utilizzano Cloud Volumes ONTAP e Cloud Volumes Service su Google Cloud, siamo entusiasti di adottare il nuovo Google Cloud NetApp Volumes", ha affermato Anthony Lloyd, Vicepresidente dei servizi di tecnologia presso OpenText. "Questo servizio di file storage completamente gestito permetterà una migrazione perfetta delle applicazioni aziendali, come Kubernetes, in Google Cloud senza refactoring del codice o riprogettazione dei processi. In definitiva, semplificherà le operazioni in tutti i nostri ambienti IT."

La possibilità di adottare più livelli di performance rende più semplice trovare il giusto compromesso tra costi e performance per ottimizzare i costi dell'infrastruttura. Con Google Cloud NetApp Volumes, puoi gestire con facilità il tuo ambiente dati dalla console Google Cloud, dall'interfaccia a riga di comando di gcloud e dalle API. Offre un'integrazione perfetta con i servizi Google Cloud, come networking VPC, gestione delle identità e degli accessi (IAM) e registrazione cloud, e riduce ulteriormente le complessità operative con fatturazione e supporto unificati da Google Cloud.

Proteggi i dati in modo intelligente e riduci al minimo i rischi

La data protection è una delle principali priorità per qualsiasi organizzazione e Google Cloud NetApp Volumes si occupa proprio di questo. La disponibilità elevata, l'affidabilità, la sicurezza e la semplicità di utilizzo che i clienti hanno trovato in NetApp Cloud Volumes Service sono ora disponibili in un servizio first-party Google Cloud integrato. La data protection integrata completa rende i tuoi dati prontamente disponibili.

La possibilità di replicare le copie dei dati in altre aree offre protezione contro le interruzioni del sito, proteggendo il tuo business da potenziali disastri. Inoltre, il supporto per le operazioni di disponibilità continua garantisce che il tuo business possa sopravvivere ai gravi guasti dell'infrastruttura o ai disastri su scala regionale, fornendo un ulteriore livello di sicurezza nell'infrastruttura cloud.

Grazie alla combinazione con l'infrastruttura di progettazione sicura di Google Cloud, la tua organizzazione può adottare le tecnologie cloud senza alcun timore.

Ottimizza perfettamente i carichi di lavoro su più piattaforme

Una delle funzionalità più interessanti di Google Cloud NetApp Volumes è la sua capacità di estendere e ottimizzare perfettamente i carichi di lavoro di livello aziendale in ambienti Windows e Linux. Questa funzionalità si estende ai casi di utilizzo esigenti, come le migrazioni VMware e SAP con uso intensivo di storage. Supporto completo dei protocolli SMB e NFS, performance eccezionali e bassa latenza garantiscono performance ottimali delle tue applicazioni, indipendentemente dalla piattaforma.

"L'innovativa offerta di NetApp con Google Cloud definisce lo standard per le funzionalità di livello aziendale nel file storage del cloud pubblico, stabilendo un benchmark per il settore", ha affermato Dave McCarthy, Research Vice President, Cloud and Edge Infrastructure Services, IDC. "Il riconoscimento del nome di NetApp insieme al cloud provider in questo servizio first-party sottolinea il suo impegno nel creare soluzioni di cloud storage all'avanguardia che affrontano le sfide di clienti e mercato".

Sblocca l'innovazione con AI e dati

Google Cloud NetApp Volumes si integra con i carichi di lavoro chiave e i servizi essenziali di oggi, come Google Cloud VMware Engine e Google Compute Engine. L'intelligenza artificiale (AI) e i dati giocano un ruolo sempre più vitale per modellare il futuro. L'AI richiede risorse di storage e calcolo estese ed è qui che entra in gioco Google Cloud NetApp Volumes. La tua organizzazione può sfruttare la potenza di più dati (dati Windows, dati containerizzati, dati non strutturati) per facilitare l'AI generativa e supportare modelli di linguaggio importanti. Sfrutta i tuoi dati e connettiti alle funzionalità di Google Cloud per l'AI generativa, consentendo ai tuoi team di collaborare, ottenere informazioni utili e scalare le app per ottenere veri vantaggi di business.

Ronen Schwartz e Sameet Agarwal conversano

Con Google Cloud NetApp Volumes, la tua organizzazione può esplorare in sicurezza il panorama cloud con una gestione dei dati semplificata, performance senza pari e una data protection affidabile. Offre uno storage semplificato e automatizzato, integrato nell'ecosistema Google Cloud. Non esiste uno strumento migliore per avviare, eseguire e scalare le applicazioni in Google Cloud.

Passa alla fase successiva

Vorremmo parlarti. Pianifica un incontro 1:1 o mettiti in contatto con noi accedendo allo stand 225 presso il Google Cloud Next, a San Francisco, dal 29 al 31 agosto. Pianifica una sessione VIP in occasione dell'evento Next con i dirigenti e gli esperti di prodotto di NetApp. Per ulteriori dettagli, consulta la panoramica su Google Cloud NetApp Volumes.

Ronen Schwartz

Ronen Schwartz è Senior Vice President e General Manager del settore NetApp Cloud Volumes. È responsabile dell'accelerazione del business Cloud Volumes, della creazione della solida piattaforma Cloud Volumes su cloud ibridi e multicloud e dell'espansione dei servizi di gestione dei dati nel cloud di NetApp.

Prima di entrare a far parte di NetApp, Schwartz è stato Executive Vice President responsabile del settore di tecnologia ed ecosistema, operazioni e strategia di Informatica, nonché Senior Vice President e General Manager di Informatica Cloud. In questi ruoli ha guidato la strategia di prodotto, la gestione dei prodotti e la strategia di immissione sul mercato. Durante i suoi 14 anni in Informatica, ha contribuito a guidare l'azienda attraverso la sua trasformazione da on-premise al cloud pubblico, da proventi derivanti dalle licenze a proventi ricorrenti.

Visualizza tutti i post di Ronen Schwartz

Passi successivi

Drift chat loading