Menu

GigaOM nomina ANCORA UNA VOLTA NetApp come leader per la gestione dei dati non strutturati!

persone riunite a un tavolo che lavorano su un computer portatile
Sommario

Condivi questa pagina

Darnell Fatigati
Darnell Fatigati
294 visualizzazioni

I radar GigaOM per la gestione dei dati non strutturati (sia report incentrati sull'infrastruttura che sul business) rilasciati all'inizio di quest'anno consigliano ai responsabili IT di pianificare ed eseguire in modo accurato le loro iniziative IT prioritarie. Questi obiettivi principali dell'IT includono riduzione dei costi, migrazione al cloud, compliance alle leggi e resilienza informatica. Tutti abbiamo visto e sentito parlare dei fallimenti di questo tipo di iniziative. Progetti cloud-first in stallo o troppo costosi. Progetti di compliance manuale che hanno comunque comportato multe (o azioni civili) per mancanza di una regolamentazione adeguata delle informazioni di identificazione personale (PII). Attacchi ransomware che si verificano troppo spesso.  

Quindi, come evitare il fallimento? Inizia a conoscere i tuoi dati. Questo significa sapere esattamente quali tipi di dati hai, dove sono e chi può accedervi. Significa acquisire informazioni dettagliate sui tuoi dati in modo da concentrare i tuoi sforzi e intraprendere le azioni più appropriate per proteggere e controllare i dati ora e in futuro, con il minimo sforzo. La capacità di analizzare e classificare i dati è un prerequisito essenziale per riuscire a fare tante cose con questi dati. L'analisi e la classificazione accurate consentono di pulire i dati per ridurre i costi eliminando dati ridondanti, obsoleti o banali. Puoi migrare in modo efficiente solo i dati di cui hai bisogno o che è consentito spostare nel cloud. Inoltre, puoi proteggere i dati più importanti da minacce interne ed esterne, mantenendo al contempo la compliance alle normative e alle policy interne.

Le soluzioni per la gestione dei dati non strutturati sono in aumento

La realtà è che è molto meno costoso sviluppare e mettere in atto una strategia di gestione dei dati che non fallire nelle proprie iniziative IT principali. Ecco perché così tante organizzazioni stanno adottando soluzioni per la gestione dei dati non strutturati, rapide e semplici da implementare e in grado di offrire risultati tangibili in poco tempo, come quelle valutate dai radar GigaOm. Queste soluzioni aiutano le organizzazioni come la tua a ridurre al minimo i rischi e a utilizzare al meglio i dati per sfruttare le opportunità di business.

Le funzionalità "invidiabili" di NetApp nella gestione dei dati non strutturati

Siamo così orgogliosi di annunciare che per il secondo anno consecutivo GigaOm ha riconosciuto la classificazione NetApp® BlueXP (in precedenza NetApp Cloud Data Sense) come leader e outperformer nella gestione dei dati non strutturati. Questo servizio eccelle per i seguenti aspetti:

  • Requisiti aziendali: aiutare a risolvere i problemi legati al business, tra cui compliance, sicurezza, governance dei dati, analisi dei big data, e-discovery
  • Requisiti incentrati sull'infrastruttura: targeting della gestione dei dati a livello di infrastruttura e metadati, inclusi tiering automatico e gestione del ciclo di vita delle informazioni di base, gestione delle copie di dati, analisi, indicizzazione e ricerca

Avendo conquistato un posto nell'area "Innovation–Platform Play" di entrambi i radar, la classificazione NetApp BlueXP viene elogiata per le sue "invidiabili funzionalità orientate al business, come la classificazione e la compliance dei dati".

La classificazione BlueXP, inoltre, assegna un punteggio elevato nelle aree più importanti per i clienti come te: gestibilità e facilità d'uso, flessibilità e scalabilità. Infatti, la classificazione BlueXP è particolarmente apprezzata per il suo supporto completo delle origini dati e per l'usabilità semplificata che deriva dalla sua integrazione nel piano di controllo del software-as-a-service (SaaS) di BlueXP. Tale integrazione estende inoltre il servizio grazie a funzionalità avanzate di mobilità dei dati, come la possibilità di spostare senza problemi i dati in un multicloud ibrido. GigaOM rileva inoltre la capacità del servizio di automatizzare le azioni in base alle policy, per permetterti di impostare la governance automatica dei dati e ottenere risultati con un impegno manuale ridotto.

Ottieni una copia gratuita del report di GigaOm Radar per l'infrastruttura per scoprire in che modo la classificazione BlueXP può eccellere nel permetterti di raggiungere le priorità delle iniziative IT.

 

Darnell Fatigati

Darnell Fatigati è senior product marketing manager dei Cloud Data Services di NetApp, con oltre 20 anni di esperienza in tecnologia, servizi IT e telecomunicazioni. Grazie al suo impegno, sta aiutando i clienti a comprendere come ottenere visibilità e informazioni sui propri dati in modo da poter ottimizzare la propria infrastruttura IT, migrare in modo efficiente al cloud, mantenere la compliance alle leggi e migliorare la posizione di sicurezza informatica.

Visualizza tutti i post di Darnell Fatigati

Passi successivi

Drift chat loading