Menu

Cos'è la tecnologia Dynamic Disk Pools?

cubi arancioni su sfondo arancione con un cubo blu
Argomenti

La tecnologia Dynamic Disk Pools (DDP) SANtricity di NetApp rappresenta un progresso significativo nella protezione e nella gestione dei dati del sistema storage. Con la continua crescita delle capacità dei dischi senza un aumento sufficiente delle velocità di trasferimento dei dati, i tempi di ricostruzione RAID tradizionali stanno diventando sempre più lunghi, anche fino a diversi giorni. Questa ricostruzione lenta richiede molto più tempo con performance degradate ed esposizione ad ulteriori guasti dei dischi.

Con cinque brevetti rilasciati, la tecnologia DDP è progettata per offrire uno storage senza problemi grazie a una gestione semplice e un'ottimizzazione automatica, mantenendo al contempo performance prevedibili in qualsiasi condizione, incluso il recovery da guasti del disco. Con una ricostruzione fino a quattro volte più veloce, la tecnologia DDP riduce significativamente l'esposizione a guasti di più dischi a cascata, offrendo un'eccellente protezione dei dati.

Come usare la tecnologia Dynamic Disk Pool

Con la funzione DDP, gli amministratori dello storage possono raggruppare set di dischi simili in una topologia di pool in cui tutti i dischi del pool partecipano al workflow di I/O. Questa tecnologia offre una ricostruzione più rapida dei dischi rispetto a RAID 5 o RAID 6 e rimuove le complicazioni delle configurazioni dei gruppi RAID, in modo che gli amministratori dello storage possano concentrarsi sull'allocazione della capacità.

Continua a leggere