I cambiamenti delle condizioni di business, i carichi di lavoro delle applicazioni complesse e che richiedono numerose risorse e la tolleranza zero verso i tempi di inattività si traducono in una richiesta sempre più urgente di maggiori risorse informatiche, spesso all'interno dello stesso spazio fisico di data center. La scalabilità ottenuta utilizzando server hardware montati su rack può aumentare i rischi di espansione incontrollata di applicazioni server a singola istanza, caratterizzati dal surriscaldamento e che richiedono tempi più lunghi di gestione, fornitura e servizio.

Per migliorare l'efficacia del servizio, ridurre i costi e migliorare le attività amministrative, le aziende stanno ricorrendo sempre più a piattaforme di server blade modulari e flessibili.

Le soluzioni di storage di Network Appliance forniscono un'infrastruttura flessibile di gestione e protezione dei dati, in grado di supportare i requisiti di fornitura rapida, disponibilità dei dati e prestazioni degli ambienti di server blade ad alta densità. Le funzionalità di thin provisioning e uso efficiente dello spazio di NetApp, quali i volumi FlexVol® e le copie Snapshot™, consentono agli utenti di server blade di testare, sviluppare e clonare dati e applicazioni blade in maniera rapida e conveniente.

  • Fornitura veloce e flessibile. NetApp FlexClone™ fornisce immagini scrivibili point-in-time dei dati blade che vengono create e ripristinate in pochi secondi, senza impatto sulle risorse del server e sulle prestazioni I/O e senza richiedere aggiunte sostanziali di storage.
  • Prestazioni e disponibilità La tecnologia snapshot di NetApp consente di ottenere backup di dati blade point-in-time convenienti e frequenti. A differenza di altre soluzioni snapshot che riducono le prestazioni I/O complessive fino al 60% con ogni copia, le copie snapshot di NetApp sono caratterizzate da un efficiente utilizzo delle risorse e assicurano una disponibilità dei dati prolungata con i server blade senza impatto sulle prestazioni.
  • Maggiore utilizzo. I volumi di FlexVol di NetApp aggregano lo spazio libero e l'I/O del disco fisico lungo tutti gli assi dell'unità disco, consentendo di creare volumi di dati multipli a prestazioni elevate. I volumi FlexVol possono essere gestiti e spostati in modo indipendente dallo storage fisico di base, sono caratterizzati dall'assenza di interruzioni e possono essere dimensionati e ridimensionati in maniera rapida e dinamica.