SnapManager per Microsoft SQL Server

Riduci i costi e semplifica la gestione dei dati con SnapManager® per Microsoft® SQL Server®, automatizzando procedure lunghe e complesse legate alle attività di backup, ripristino e cloning dei database.

SnapManager per Microsoft SQL Server (SMSQL) è altamente integrato con la tecnologia Microsoft per semplificare la gestione del database storage, la pianificazione del layout storage e le operazioni di backup e ripristino per i database di SQL Server. Grazie alle funzionalità di backup efficienti in termini di spazio e ai processi di gestione dei dati automatizzati, SnapManager permette di risparmiare tempo e denaro.

Con SnapManager, i tempi di ripristino dati per SQL Server si riducono a pochi minuti. Si possono anche automatizzare le operazioni di backup, ripristino e cloning del database. Inoltre, puoi semplificare l'amministrazione della protezione dei dati di applicazioni SQL Server con backup federato di istanze e database SQL Server multipli.

La gestione del ciclo di cloning favorisce la creazione di copie dei dati del database SQL Server efficienti in termini di spazio, per operazioni di sviluppo, testing, reporting e disaster recovery in pochi secondi. SnapManager consente inoltre ai DBA aziendali di offrire servizi di staging on-demand, periodici e su misura, oltre a servizi di user-acceptance testing, il tutto in modo rapido e preciso.

SnapManager 6.0 per SQL Server supporta anche gli AlwaysOn Availability Groups (AG) di SQL Server 2012,* in modo da velocizzare la configurazione degli AG nonché eseguire rapidamente il backup e il ripristino, creare cloni efficienti in termini di spazio e risincronizzare velocemente i database presenti all'interno di un AG. Il rilascio di SMSQL 6.0 è previsto per l'estate del 2012.

Con SQL Server 2012, i tuoi amministratori dei database potranno collocare i dati archiviati all'interno di partizioni di tabella, di cui è possibile eseguire il backup in file secondari. Inoltre, sarà possibile spostare facilmente i dati nello storage secondario attraverso la procedura guidata di migrazione del database di SnapManager. In alternativa, gli amministratori dei database possono sfruttare l'integrazione di SnapManager con le tecnologie OnCommand™ Core Package 5.0 per Windows® e SnapVault® per eseguire il backup e archiviare un database nello storage secondario ed eliminare i vecchi dati dal database.

Ulteriori informazioni sul modo in cui SnapManager per SQL Server*può automatizzare e semplificare la gestione dei dati di Microsoft SQL Server.

* SQL Server 2012 verrà supportato da SnapManager 6.0 per SQL Server, che dovrebbe essere rilasciato nell'estate del 2012.