NetApp alla guida della prossima trasformazione dei data center

La disponibilità di SnapManager per infrastrutture virtuali, la sua compatibilità con VMware e i nuovi servizi professionali permettono alle aziende clienti di capitalizzare al meglio i vantaggi della virtualizzazione.

Milano, 12 Febbraio 2008 - NetApp (NASDAQ: NTAP) annuncia una serie di nuove soluzioni e funzionalità all'interno della linea NetApp® Manageability Software per garantire ai propri clienti la corretta trasformazione delle architetture dei loro data center. Gli annunci odierni sono incentrati sulle innovazioni dello storage NetApp per i server virtuali che assicurano il miglioramento nelle infrastrutture e nei processi IT. Le grandi imprese devono far fronte a significative trasformazioni nei data center per aumentare la flessibilità e l'efficienza delle loro soluzioni IT di pari passo alla diffusione della virtualizzazione dei server. Per agevolare questo cambiamento, NetApp sta fornendo ai propri clienti una piattaforma di storage consolidata per gli ambienti virtualizzati, in modo da ottenere migliori livelli di servizio e di utilizzo delle risorse, insieme a maggior efficienza complessiva nei data center (sfruttamento della potenza, dello spazio e dei sistemi di raffreddamento).

"NetApp si propone come catalizzatore per offrire ai clienti la capacità di trarre il massimo vantaggio dalla prossima generazione di infrastrutture dei data center," afferma Vittorio Giovani, country manager di NetApp Italia. "Oggi abbiamo stabilito una direzione nella proposta di soluzioni e servizi di virtualizzazione per sostenere i clienti nella trasformazione delle attuali architetture IT e amplificare l'impatto positivo delle operazioni IT sulle loro attività. La combinazione delle tecnologie di virtualizzazione dei server proposte da VMware, Microsoft, Oracle e Citrix con le soluzioni di networked storage di NetApp sta facendo migliorare decisamente le attività di data management, fornendo nello stesso tempo ai clienti una via percorribile per creare un'infrastruttura trasparente."

"I nostri centri di ricerca rilevano che, in azienda, l'IT si trova a dover fare sempre di più con minori risorse, cosa che rende sempre più difficile governare la complessità delle infrastrutture dovendo allo stesso tempo garantire stringenti livelli di servizio e collaborare all'aumento della produttività di tutti i colleghi" commenta Roger Cox, Research VP di Gartner "I clienti cercano un approccio architetturale che assicuri sia una risposta immediata alle richieste operative dei diversi comparti aziendali sia un'adeguata automazione delle attività maggiormente labor intensive, con la capacità di adeguare i mezzi tecnici impiegati in modo trasparente nel corso del tempo."

Gli annunci odierni rinforzano ulteriormente la piattaforma unificata di data management di NetApp, grazie alle innovative soluzioni software qui proposte:
  • SnapManager® for Virtual Infrastructure-SnapManager per l'infrastruttura virtuale consente ai clienti di proteggere gli ambienti VMware® con procedure automatiche di protezione dei dati e di recovery delle loro macchine virtuali. SnapManager for Virtual Infrastructure riduce drasticamente l'errore umano e aumenta l'utilizzo dei server per i carichi di lavoro applicativi, eliminando le interruzioni e l'impatto negativo sulle prestazioni causato dalle tradizionali procedure di backup e restore basate su server. In questo modo, i clienti poso proteggere i loro dati con maggior affidabilità.
  • SnapManager Compatibility with VMware-Tutti i prodotti Windows basati su SnapManager sono oggi compatibili con VMware, così che i clienti possano gestire i dati all'interno delle macchine virtuali e trarre il massimo vantaggio dalle capacità di data management per le singole applicazioni assicurate dai diversi prodotti della famiglia SnapManager. Le versioni disponibili riguardano Exchange, SQL, SharePoint e Oracle. Grazie all'estensione delle funzionalità di SnapManager alle infrastrutture virtuali, i clienti dispongono oggi degli stessi strumenti di data management per gli ambienti server fisici e virtuali. Questi innovativi prodotti consentiranno di accelerare il passaggio di applicazioni Windows esistenti ai nuovi ambienti di server virtualizzati.
  • Provisioning Manager-Provisioning Manager assicura l'automazione delle procedure per rendere più veloci i processi di approvvigionamento già in atto, per aumentare l'efficienza e per ridurre gli errori umani che provocano perdite di dati. Di conseguenza, i responsabili dello storage possono eliminare le complesse procedure manuali normalmente associate all'installazione di nuovo storage negli ambienti di server fisici o virtualizzati. Questo modo di operare rende più semplice l'aggiornamento del personale IT e libera preziose risorse per affrontare compiti a maggiore priorità.
"La virtualizzazione sta aiutando miglia di aziende a ridurre la complessità e a migliorare la gestione dei loro data center" ha affermato Parag Patel, vice president, alliances at VMware. "Il nuovo SnapManager di NetApp's for Virtual Infrastructure sfrutta appieno la virtualizzazione di VMware per una miglior gestione e automazione, compreso il backup di macchine virtuali, il recupero delle informazioni, la replica e il disaster recovery. Insieme, VMware e NetApp stanno aiutando I clienti a trasformare le loro infrastrutture IT e ad aumentare la produttività per rispondere meglio alle esigenze di cambiamento del loro business."

"VMware e NetApp ci garantiscono il meglio dei due mondi, dandoci la possibilità di eseguire applicazioni virtualizzate e di memorizzare le immagini delle macchine virtuali sull'hardware di NetApp," afferma Ed Grassie, director of Technology and Infrastructure presso BBM Canada, azienda di ricerche di mercato per il mondo della comunicazione canadese "le soluzioni di NetApp ci assicurano l'adeguata potenza per lo storage, mentre VMware ci consente di distribuire dati e potenza di elaborazione secondo le nostre necessità. NetApp garantisce la sicurezza dei dati, con un mirroring immediato su sistemi remoti, in modo da renderci pronti al disaster recovery. In questo modo recuperiamo tempo prezioso che possiamo impiegare indifferentemente per produrre più rapidamente i risultati necessari ai nostri clienti o per risolvere imprevisti e problemi che in ogni caso si possono presentare."

I miglioramenti apportati a NetApp Protection Manager assicurano in modo non traumatico la protezione degli ambienti virtualizzati. Inoltre, gli aggiornamenti al sistema operativo Data ONTAP aggiungono l'estensione del supporto per la virtualizzazione in ambienti multivendor e i benefici delle procedure di deduplica di NetApp ai clienti con sistemi V-Series e MultiStore®. Ancora, Data ONTAP SMI-S Agent, conforme alle specifiche SNIA Storage Management Initiative Specification (SMI-S), supporta oggi l'intera linea di sistemi FAS e V-Series per lo storage virtualizzato. Questi miglioramenti danno ai nostri clienti la possibilità di far fronte alle più diverse richieste di storage e data management rimanendo all'interno di una piattaforma unica, familiare e semplice da usare.

NetApp migliora l'efficienza dello storage negli ambienti virtualizzati
Le soluzioni di storage ad alte prestazioni di NetApp sono state sviluppate in modo mirato per trasformare la tecnologia dei data center in un vantaggio competitivo per ogni genere di business.

Molti clienti di NetApp hanno già realizzato significative economie e aumenti di efficienza nell'uso dello storage come conseguenza della trasformazione dei loro data center. In un recente studio di Oliver Wyman, "Making Green IT a Reality: Customer Perspectives on the Impact of Storage Vendor Decisions on Power, Cooling, & Space in Enterprise Data Center" , un'indagine tra aziende clienti che utilizzano sistemi NetApp, EMC CLARiiON e HP EVA ha portato a concludere che le tecnologie innovative di NetApp (come la deduplicazione, il thin provisioning, RAID-DP™, FlexVol®, e Snapshot™) consentono di ridurre drasticamente le necessità di energia, raffreddamento e spazio per i loro data center. Secondo gli utenti, per ogni terabyte utilizzabile, le soluzioni NetApp richiedono la metà dello spazio e assorbono il 51% di energia in meno per l'alimentazione dei sistemi e il loro raffreddamento.

"Il nostro principale obiettivo era di controllare la crescita del volume dei dati, mantenendo allo stesso tempo i livelli di servizio per gli utenti," dichiara Chris Rima, supervisore dei sistemi IT, Information Services, presso Tucson Electric Power. "Ci siamo proposti di virtualizzare la nostra infrastruttura IT e per questo ci serviva un sistema di storage capace di assicurare la protezione dei dati per il nostro sistema virtualizzato di storage che stava crescendo con estrema rapidità."

"NetApp ha realizzato in modo rapido ed economico il backup e il restore delle nostre macchine virtuali permettendoci così di quadruplicare la nostra capacità complessiva di storage senza necessità di assumere altri responsabili per la gestione dei sistemi, con un risparmio complessivo quantificabile in 2 milioni di dollari su un arco temporale di tre-cinque anni. L'aspetto più importante, però, è la semplificazione delle operazioni e l'aumento della soddisfazione dei clienti, grazie alla riduzione dei cicli di backup e restore e del tempo necessario a rendere operativi nuovi server e a ripristinare gli ambienti di test e di sviluppo, riducendo così il periodo di attesa per le nuove applicazioni, aumentando nello stesso tempo la disponibilità e le prestazioni applicative con l'utilizzo integrato delle tecnologie di NetApp e VMware."

Nuovi servizi professionali di virtualizzazione
Insieme ai nuovi prodotti, NetApp annuncia una serie di nuovi servizi di virtualizzazione per accelerare la
  • Virtualization Assessment-Fornisce una guida professionale per i clienti che vogliono cominciare a trarre profitto dalle piattaforme virtualizzate
  • Virtualization Architecture Planning-Aiuta i clienti a progettare l'infrastruttura di server e storage più efficiente per il loro specifico ambiente e per le loro precise necessità aziendali
  • Server & Storage Virtualization Services-Affianca i clienti nella costruzione della migliore piattaforma di server basata sulla tecnologia Vmware e offre una serie di altri servizi chiavi in mano
Ulteriori risorse
Un esempio reale dell'impegno di NetApp nell'affiancare i propri clienti alle prese con la trasformazione dei data center è il laboratorio Kilo Client, la più grande architettura grid di computer e sistemi storage in ambito commerciale, a livello mondiale.

Maggiori informazioni specifiche si trovano nel comunicato "NetApp annuncia Kilo Client, un ambiente Grid Computing a disposizione dei clienti per trasformare i loro data center", mentre le informazioni tecniche sul laboratorio Kilo Client di NetApp si trovano presso: http://www.netapp.com/library/tr/3566.pdf.

Una volta tanto, chi predica bene non razzola male: applicando i propri sistemi internamente, l'organizzazione IT di NetApp ha ridotto le necessità di energia e spazio nel proprio data center, evitando così di affrontare un progetto di espansione del costo di 5 milioni di dollari.

Il condensato dell'esperienza di NetApp si trova nel white paper, 10 Techniques for Improving Data Center Power Efficiency, che riporta come si possono ridurre i consumi energetici progettando in modo innovativo gli impianti. Maggiori informazioni presso: www.netapp.com/ftp/wp-netapp-data-center-power-efficiency.pdf

Collegandosi al NetApp TechTalk Online Events presso http://www.netapp.com/news/techtalk/podcasts-on-demand.html è possibile seguire un podcast condotto da Jay Kidd, responsabile mondiale del marketing di NetApp, che condividerà le sue prospettive sulla trasformazione dei data center e le modalità per cominciare. E' disponibile anche un'intervista con Ralph Renne, site operations manager di NetApp, responsabile del progetto interno che ha migliorato l'efficienza nei consumi energetici del data center di NetApp e un podcast con Greg Ferguson, solutions development manager della Business Unit Virtualization and Grid Infrastructure di NetApp, che presenta l'innovativo laboratorio Kilo Client.

NetApp TechTalk Webcast
NetApp propone il Webcast Transform Your Data Center, martedì 26 febbraio dalle 11:00 alle 12:00 del mattino (Pacific Time). Ci si può registrare presso: http://communicate.netapp.com/forms/verify?seminarID=20080226WOD

Prezzi e disponibilità
I prezzi per gli utenti finali di tutti i prodotti qui descritti sono disponibili presso la rete di funzionari di vendita e partner di NetApp. SnapManager for Virtual Infrastructure, Provisioning Manager, Protection Manager e Data ONTAP 7.3 saranno in distribuzione a partire dalla prossima primavera. I nuovi servizi di virtualizzazione sono invece a disposizione fin da oggi.

A proposito di NetApp
Network Appliance è leader mondiale nelle soluzioni storage unificate, rivolte alle aziende caratterizzate da un utilizzo intensivo dei dati. Sin dal suo ingresso nel mercato nel 1992, Network Appliance fornisce soluzioni in termini di tecnologia, prodotto e partnership, che continuano a guidare l'evoluzione dello storage. Ulteriori informazioni sulle soluzioni e i servizi Network Appliance sono disponibili al sito: http://www.netapp.com/it/.

Per ulteriori informazioni ai giornalisti:

Giuseppe Turri
Attitudo
Tel: 0362 17 96 450 o
335 73 90 945
Email: giuseppe.turri@attitudo.it
Antonio Lupo
Network Appliance
Tel: 02 74 87 56 031
Email: antonio.lupo@netapp.com