NetApp presenta la sua strategia per una perfetta gestione dei dati in cloud privati, pubblici e ibridi

Nuove soluzioni e integrazioni che insieme a soluzioni dei partner creano una piattaforma base per una gestione dei dati e dello storage che consente di passare in tutta sicurezza ad architetture di cloud ibrido. Alla base di tutto c'è Clustered Data ONTAP.

Jay Kidd, Senior Vice President e Chief Technology Officer, NetApp
"Indipendentemente da dove i dati verranno inviati per le operazioni di calcolo, il CIO ne manterrà il controllo. L'introduzione di nuove architetture multicloud rende più complessa la governance perché i dati sono distribuiti e non possono essere più controllati in maniera diretta. La nostra missione è creare una soluzione per la gestione dei dati, al cui cuore c'è il sistema operativo Clustered Data ONTAP®, che abbracci tutto lo storage del cliente, a prescindere dal tipo di dato e da dove si trovi".

La notizia in sintesi

Il ruolo del CIO si sta evolvendo: se prima poteva essere descritto come "costruttore" e "operatore" del data center, oggi è diventato più un broker di servizi informativi e applicativi. I CIO stanno adottando tecnologie e modelli di servizio di nuova generazione per erogare l'IT in maniera più rapida, economica e intelligente, rendendo l'organizzazione più reattiva e competitiva.

Il public cloud computing è un elemento propulsore del drastico cambiamento che sta vivendo l'IT. Le organizzazioni cercano di integrare sempre più servizi di cloud pubblico per garantirsi costi prevedibili, provisioning più rapido e scalabilità potenzialmente infinita. Inoltre scelgono ambienti di cloud ibrido per ottimizzare i costi, sfruttare le opportunità e ridurre i rischi. In tale contesto, i dati devono poter viaggiare senza problemi fra vari modelli di cloud, siano essi privati, pubblici e ibridi. L'IT al contempo deve mantenere il controllo centralmente, gestendo, governando e spostando i dati fra risorse cloud.

Oggi NetApp ha ampliato la strategia cloud e confermato l'impegno a consentire una perfetta gestione del cloud per qualsiasi mix di risorse cloud pubbliche e private. La strategia di NetApp si incentra su Data ONTAP, il sistema operativo per lo storage brandizzato numero uno al mondo, come piattaforma universale per i dati negli ambienti cloud. Data ONTAP abilita la portabilità dinamica dei dati fra i cloud e lascia ai clienti ampia facoltà di scelta in termini di applicazioni, tecnologie e partner per il cloud. Già oltre 175 service provider di soluzioni cloud, fra cui 12 dei 15 più importanti (secondo IDC), offrono servizi cloud basati su Data ONTAP. IDC ha definito NetApp Data ONTAP come "il sistema operativo per lo storage brandizzato numero uno al mondo".[*]

I fatti

  • Oggi NetApp ha presentato la sua visione per una perfetta gestione dei dati nel contesto di un qualsiasi mix di cloud privati e pubblici. Tale visione si fonda su tre colonne portanti:

  • La creazione di una piattaforma universale per i dati, basata su Clustered Data ONTAP di NetApp, per rimuovere i tipici problemi legati alla gestione di singole risorse cloud. NetApp integrerà ulteriormente il suo software in cloud privati presenti e futuri, in grandi cloud pubblici e nelle soluzioni dei cloud service provider al fine di aiutare le organizzazioni a ottimizzare l'erogazione dell'IT e a sfruttare appieno la velocità, la flessibilità e la convenienza del cloud pubblico.

  • Introduzione di una nuova tecnologia per la portabilità dinamica dei dati su risorse cloud, siano esse on- o off-premise. NetApp sfrutterà il suo contenitore universale di dati per semplificare lo spostamento di dati e carichi di lavoro fra istanze di Data ONTAP in ambienti multicloud, in modo da migliorare l'efficienza dell'IT e favorire l'implementazione di nuove e innovative architetture di cloud ibrido.

  • NetApp continuerà a proporre soluzioni che lascino al cliente un'ampia facoltà di scelta, in modo da poter adottare le soluzioni cloud più adatte alla specifiche esigenze di business. Grazie all'ampio ecosistema di cloud provider, partner applicativi e tecnologici, NetApp è in grado di soddisfare qualsiasi esigenza dei clienti. Nei prossimi mesi, NetApp e i suoi partner globali annunceranno nuove soluzioni per accelerare il passaggio ad architetture di cloud ibrido. Tali annunci riguarderanno integrazioni più profonde fra applicazioni aziendali e cloud, nuove architetture di riferimento per infrastrutture convergenti, backup sicuro nel cloud e soluzioni di disaster recovery.

La tecnologia

  • Piattaforma universale per i dati basata su Clustered Data ONTAP
    Sono in aumento le organizzazioni IT che integrano l'infrastruttura di cloud privato con servizi di cloud pubblico. Clustered Data ONTAP di NetApp consente di avere un'unica struttura per lo storage e la gestione dei dati in tutte le risorse cloud. Disponibile nei sistemi ottimizzati di NetApp (FAS), per hardware di terze parti (con V-Series), all'interno di infrastrutture convergenti (piattaforma per data center FlexPod®) e come appliance per lo storage virtuale su dischi commodity (Data ONTAP-v), Clustered Data ONTAP è una piattaforma storage flessibile ed efficiente che abilita operazioni senza interruzioni e una scalabilità virtualmente infinita.
    • Nei prossimi mesi, NetApp e Cisco miglioreranno l'integrazione di Clustered Data ONTAP con l'infrastruttura convergente FlexPod introducendo nuove architetture di riferimento dedicate ai grandi cloud service provider e agli ambienti enterprise multi-tenant. Le nuove funzioni sono il frutto del successo di oltre 2.400 clienti passati al cloud privato con FlexPod. Scopri per esempio cosa è riuscita a fare King County con FlexPod.
    • NetApp continuerà a consolidare la propria leadership nel mercato del software-defined storage con Clustered Data ONTAP e a consentire agli owner delle applicazioni di fare sempre di più con integrazioni a livello di API. Sono per questo previsti maggiori investimenti per la connessione a grandi cloud service provider, funzionalità più robuste per la qualità del servizio e una migliore integrazione delle API con soluzioni emergenti come OpenStack.
  • Portabilità dinamica dei dati fra cloud
    NetApp consente ai clienti di spostare dati e carichi di lavoro in maniera molto semplice fra le istanze di Data ONTAP in un ambiente multicloud. All'Oracle OpenWorld (24-27 settembre), NetApp mostrerà una tecnologia per la "hypervisor translation" in corso d'opera, ovvero durante lo spostamento dei carichi di lavoro fra ambienti. Questa tecnologia andrà a completare il portfolio di prodotti per il trasferimento dei dati, che comprende la tecnologia SnapMirror®, il software di replica dei dati numero uno al mondo. SnapMirror verrà potenziato in modo da poter eseguire una semplice replica dei dati verso risorse di cloud privato o pubblico per il disaster recovery e la protezione dei dati.
  • Ampia scelta di tecnologie, applicazioni e public cloud service provider
    NetApp continuerà a garantire un'ampia scelta in termini di operazioni in ambito di cloud ibrido, evitando di entrare in concorrenza con l'ecosistema di partner cloud service provider. Come parte della strategia, NetApp supporterà tutti i principali ambienti operativi cloud, framework di virtualizzazione, modelli di implementazione delle applicazioni e soluzioni per la gestione del cloud. Nei prossimi mesi, l'azienda annuncerà nuove integrazioni con provider di riferimento in ciascuna di queste aree, compreso il supporto per OpenStack.

    Oltre 175 service provider di soluzioni cloud fra cui, secondo IDC, 12 dei più importanti 15 del settore Infrastructure as a Service (IaaS), offrono servizi cloud basati sullo storage NetApp. Questi partner offrono sul mercato oltre 300 servizi cloud basati su NetApp. Le integrazioni tecnologiche promosse da NetApp sono state riconosciute anche da partner globali come Microsoft, che ha recentemente nominato NetApp Server Partner of the Year e, l'anno scorso, Private Cloud Partner of the Year.

Ulteriori opinioni del settore

Cynthia Stoddard, Senior Vice President e Chief Information Officer, NetApp
Cynthia Stoddard, CIO NetApp, spiega come affrontare un futuro all'insegna del cloud ibrido e perché i CIO di oggi possono essere considerati alla stregua di manager dei dati

Phil Brotherton, Vice President, Cloud Solutions Group, NetApp
Phil Brotherton, Vice President di NetApp, spiega perché Data ONTAP è perfetto nel ruolo di ponte fra cloud

Risorse aggiuntive

Informazioni su NetApp
NetApp crea innovative soluzioni di storage e di gestione dei dati, che favoriscono il progresso delle aziende, garantendo risparmi eccezionali sui costi. L'impegno a vivere i nostri valori fondamentali e a essere sempre riconosciuti come un ottimo luogo di lavoro in tutto il mondo è un fattore chiave del successo e della crescita a lungo termine di NetApp, dei clienti e dei partner. Venite a scoprire sul nostro sito www.netapp.it la nostra passione nel sostenere aziende, sparse in tutto il mondo, che vogliono andare più lontano, più velocemente.

Contatti per la stampa:
NetApp Italia
Denis Nalon
Tel. 02 74 87 56 036
Email : denis.nalon@netapp.com
Hill+Knowlton Strategies
Anna Bellini / Michele Bon
Tel. 02 319141
Email : anna.bellini@hkstrategies.com
           michele.bon@hkstrategies.com

NetApp, the NetApp logo, and Go further, faster are trademarks or registered trademarks of NetApp, Inc. in the United States and/or other countries. All other brands or products are trademarks or registered trademarks of their respective holders and should be treated as such.

[*] IDC Worldwide Quarterly Disk Storage Systems Tracker Q4 2012, marzo 2013 (Open Networked Disk Storage Systems Revenue).