Eden Project ottiene flessibilità e risparmi di costo con NetApp

L’ambiente pronto per il futuro assicura un’efficiente gestione dell’IT

Milano, 24 ottobre 2011 - Eden Project è un'azienda unica: attrazione turistica, ente educativo di beneficienza e impresa sociale allo stesso tempo. Con sede a Cornwall (Regno Unito), l'azienda attrae più di un milione di visitatori ogni anno alle mostre, eventi, workshop e programmi educativi realizzati per ricordare alle persone il loro legame con il mondo della natura.

Per ottenere un IT flessibile e un ambiente semplice da gestire entro i limiti del budget a disposizione, Eden Project ha adottato un'infrastruttura condivisa basata su NetApp, eliminando le inefficienze con una gestione centralizzata dei dati, il facility management e la costruzione di un ambiente agile in grado di rispondere alla crescita.

A fronte di una crescita sempre maggiore dei dati, generati da molteplici progetti di ricerca sul mondo della natura, l'infrastruttura IT precedente fornita in outsourcing aveva ormai superato i limiti di sopravvivenza sia in termini di capacità sia di performance.

Le sfide erano dunque diverse: trovare il modo ottimale per gestire ed elaborare i dati post-progetto, gestire il sovraccarico continuo dei dati necessari per il core business e allo stesso tempo ottenere flessibilità, innovazione e riduzione dei costi. Eden Project ha lavorato con il partner NetApp S3 Consulting per implementare un'infrastruttura condivisa, combinando un array NetApp FAS2020 con 7Tb di capacità e due piattaforme per la virtualizzazione VMware ESX di livello enterprise. Basata su un'architettura di rete Cisco già esistente, l'infrastruttura implementata ha risposto a tutte queste sfide in modo economicamente vantaggioso.

Fondato su storage NetApp, il rinnovato ambiente virtuale ha richiesto solo un mese per essere implementato e ha risposto alla promessa di un IT efficiente, assicurando un ritorno dell'investimento entro 18 mesi. La sostituzione del 75% dei server, la centralizzazione dei dati e la capacità di deduplica offerte da NetApp per migliorare l'efficienza hanno inoltre contribuito alla realizzazione di un'architettura IT più flessibile.

"La novità più importante - afferma Jon Curry, direttore HR e ICT di Eden Project - è stata la possibilità di ottenere questi vantaggi con un investimento minimo. Il costo del progetto è stato ripagato non solo in termini di efficienza, ma anche dalla flessibilità e dalla scalabilità della soluzione prevista per il futuro."

"Ancora una volta - spiega Antonio Lupo, Marketing Manager di NetApp Italia - lo stretto legame tra la tecnologia e l'efficienza dei costi ha portato in piena luce quanto un'infrastruttura IT condivisa possa essere vantaggiosa per un'azienda che si trova ad affrontare i più complessi problemi di storage. Scegliere NetApp ha permesso a Eden Project di ottenere l'efficienza di una piattaforma unica e semplice da gestire per la virtualizzazione estensiva, anche a livello dei desktop."

Risorse aggiuntive

A proposito di NetApp (www.netapp.com/it)
NetApp crea innovative soluzioni di storage e di gestione dei dati, che favoriscono il progresso delle aziende, garantendo risparmi eccezionali sui costi. Venite a scoprire sul nostro sito www.netapp.it la nostra passione nel sostenere aziende, sparse in tutto il mondo, che vogliono andare più lontano, più velocemente.

Per ulteriori informazioni ai giornalisti:
Giuseppe Turri
Attitudo
Tel. 0362 18 29 080 o 335 73 90 945
Email: giuseppe.turri@attitudo.it
Antonio Lupo
NetApp
Tel. 02 74 87 56 031
Email: antonio.lupo@netapp.com