Cisco e NetApp insieme per offrire ai clienti Data Center Dinamici Virtualizzati

NetApp fornisce architetture di storage unificato per l’Unified Computing System di Cisco, aumentando l'efficienza e riducendo i costi.

Milano, 20 aprile 2009 - NetApp (www.netapp.com/it) e Cisco (www.cisco.com/web/it) hanno annunciato la propria collaborazione per fornire soluzioni unificate per data center dinamici, che si basano sull'Unified Computing System (UCS) (http://www.cisco.com/go/unifiedcomputing) di Cisco e sull'architettura storage unificata di NetApp. Le due società, che stanno lavorando insieme per certificare la soluzione combinata, collaboreranno anche nell'assistenza ai clienti e nelle attività di marketing.

Lo Unified Computing System di Cisco unisce la capacità di elaborazione, la rete, l'accesso allo storage e la virtualizzazione delle risorse in una nuova e coesa architettura del data center. Questo consente ai clienti di ridurre le complessità spesso associate alla virtualizzazione del data center, ridurre i costi e migliorare l'utilizzo delle risorse. Attraverso il Validated Design di Cisco, NetApp fornirà soluzioni di storage flessibili e potenti per l'UCS di Cisco, testate per l'interoperabilità in ambienti di data center virtualizzati. I clienti beneficeranno del modello di storage unificato su tutto il portafoglio prodotti NetApp, nelle tecnologie di integrazione delle applicazioni come la suite di prodotti NetApp SnapManager e funzionalità avanzate per dare maggior efficienza allo storage. Come risultato i clienti possono beneficiare dell'efficienza delle esclusive ed avanzate funzionalità di storage di NetApp per ridurre la quantità di storage necessario e i costi, per migliorare l'utilizzo degli ambienti virtualizzati e per semplificare la gestione del data center. Inoltre, la leadership di NetApp nelle tecnologie di storage su Ethernet è perfettamente complementare all'UCS, che si basa su una Unified Fabric da 10Gb al secondo in grado di supportare Fibre Channel su Ethernet (FCoE).

"Più i clienti adottano infrastrutture virtualizzate, più hanno esigenza di soluzioni per l'elaborazione, la conservazione e la rete, adatte a supportare la transizione verso un vero e proprio data center dinamico", ha affermato Tom Georgens, Presidente e Chief Operating Officer di NetApp. "Grazie alla nostra lunga collaborazione con Cisco, siamo in grado di far toccare con mano ai clienti la forza dei loro ambienti virtualizzati, attraverso una piattaforma unificata e scalabile capace di offrire un risultato più efficace e razionale".

"Le aziende, in particolare all'interno dell'attuale contesto economico, sono alla ricerca di nuovi modi per semplificare, ridurre i costi e aumentare l'efficienza dei loro data center. Queste prerogative sono diventate sempre più importanti con il passaggio ai data center virtualizzati ", ha affermato Mario Mazzola, Senior Vice President, Server Access and Virtualization business unit di Cisco. "La collaborazione con NetApp è volta a fornire le basi per la creazione di un vero e proprio data center unificato e virtualizzato. Con la sua architettura di storage unificato, NetApp completerà l'UCS di Cisco, permettendo ai nostri clienti di beneficiare appieno di tutti i vantaggi derivanti da un data center dinamico".

Nello scorso mese di marzo, Cisco ha annunciato la partecipazione di NetApp al proprio ecosistema aperto di partner per l'Unified Computing System, finalizzato a stimolare l'innovazione, migliorare la distribuzione del servizio e accelerare l'adozione da parte del mercato dello Unified Computing. Inoltre, Cisco e NetApp, vantano una lunga storia di collaborazione e molti clienti comuni che hanno implementato le tecnologie e le soluzioni di Cisco e NetApp nei loro data center. NetApp supporta e rivende il Nexus 5000 di Cisco e gli switch MDS per i data center. Nel 2008 Cisco e NetApp hanno annunciato anche il supporto per il primo storage array nativo FCoE del mercato.

Le due società hanno inoltre lavorato insieme alla creazione di un Centro d'Eccellenza per l'Unificazione Ethernet, annunciato nel mese di febbraio, che si trova nel campus NetApp di Research Triangle Park in Nord Carolina. Il centro è dotato di protocolli basati su Ethernet in esecuzione su un backbone Cisco Ethernet a 10 Gigabit.

Per ulteriori informazioni sulla collaborazione di NetApp con Cisco:

A proposito di NetApp (www.netapp.com/it)
NetApp crea innovative soluzioni storage e di gestione dei dati che consentono di accelerare il business e di ottenere migliore efficienza economica. Scopri su www.netapp.com/it la nostra passione per aiutare le aziende di tutto il mondo ad andare oltre, più velocemente.

A proposito di Cisco
Cisco (NASDAQ:CSCO) è il leader mondiale del networking che trasforma il modo in cui le persone si connettono, comunicano e collaborano. Informazioni su Cisco si trovano su http://www.cisco.com. Per ulteriori informazioni, visitate http://newsroom.cisco.com. Le apparecchiature di Cisco sono fornite in Europa da Cisco Systems International BV, una consociata interamente controllata da Cisco Systems, Inc.

Per ulteriori informazioni ai giornalisti:

Giuseppe Turri
Attitudo
Tel:0362 17 96 450 o 335 73 90 945
Email: giuseppe.turri@attitudo.it
Antonio Lupo
NetApp Italia
Tel: 02 74 87 56 031
Email: antonio.lupo@netapp.com
Cisco
Cristina Marcolin
Tel: 800 787 854
Email: pressit@external.cisco.com
Prima Pagina Comunicazione

Tel: 02/76.11.83.01
Email: ciscotech@primapagina.it

Cisco, il logo Cisco, Cisco Nexus e Cisco Systems sono marchi registrati di Cisco Systems, Inc. e/o delle sue affiliate negli Stati Uniti e in alcuni altri paesi. NetApp, il logo "NetApp, Go further, faster", e SnapManager sono marchi registrati di NetApp, Inc. negli Stati Uniti e/o in altri paesi. Tutti gli altri marchi citati in questo documento sono di proprietà dei rispettivi detentori. L'uso della parola partner non implica un rapporto di partnership tra Cisco e qualsiasi altra società. Questo documento è Cisco Public Information.