Tech OnTap di NetApp Logo NetApp
Tech OnTap di NetApp
     
FAS8000: storage enterprise e scale-out
Steven Miller
Senior Technical Director e Platform Architect

FAS8000 unisce

Il primo sistema storage di NetApp®, risalente al 1993, montava una sola CPU Intel® i486 e aveva una capacità massima raw dei dischi di 14 GB. (Hai letto bene: gigabyte. Meno storage di quanto disponibile in un comune smartphone). Ancora oggi lo storage FAS si basa sulla piattaforma originale, ma con la possibilità di scalare fino a petabyte di capacità (300.000 volte in più), offrendo funzionalità inimmaginabili vent'anni fa.

Ciò introduce la nuova generazione dello storage NetApp. Con FAS8000 abbiamo rifinito e migliorato ogni aspetto della piattaforma FAS creando un sistema di storage ibrido perfettamente adattabile alle esigenze delle imprese, senza dimenticare le nostre radici. Abbiamo progettato FAS8000 per gestire più rapidamente le operazioni aziendali, ridurre l'overhead di gestione, semplificare le operazioni dell'IT e miglioare il ritorno sull'investimento.

Ci siamo dedicati soprattutto alla flessibilità, per consentire a FAS8000 di adattarsi a esigenze diverse senza downtime pianificati o interruzioni dell'attività dovute alle modifiche hardware. Grazie al software per la virtualizzazione dello storage FlexArray (oggetto di un articolo a parte in questo numero di Tech OnTap), FAS8000 consente di virtualizzare e gestire gli storage array già in uso, estendendo le funzionalità del sistema operativo Data ONTAP® al resto della tua infrastruttura storage.

In questo articolo descriveremo l'architettura di FAS8000, ovvero le migliorie apportate a processori, memoria, flash e I/O che offrono le performance, la scalabilità, l'affidabilità e la flessibilità dello storage FAS.

Ecco la serie FAS8000

Per molte organizzazioni IT, l'aggiunta di capacità dello storage costringe a interrompere le operazioni. La maggior parte dei sistemi storage presenta limiti e funzionalità che costringono a scendere a patti con multipli sistemi e silos di storage, capacità orfana e una maggiore complessità di gestione. FAS8000 risolve il problema grazie a uno storage scale-out unificato per dimensionare gli ambienti di storage nella maniera più adatta alle esigenze aziendali. Le opzioni flessibili di storage ibrido offrono un'accelerazione ottimale per ciascun carico di lavoro.

FAS8000 unisce un design hardware innovativo con comprovate funzionalità di Clustered Data ONTAP, funzioni di gestione leader del settore e supporto impareggiabile per i più diffusi hypervisor, applicazioni e tool di gestione e orchestrazione. In altre parole, i vantaggi dello scale-out senza sacrificare funzionalità vitali per le tue operazioni.

FAS8000 dispone di hardware di nuova generazione e Clustered Data ONTAP, OnCommand e integrazione leader del settore.

Figura 1) FAS8000 dispone di hardware di nuova generazione e Clustered Data ONTAP, OnCommand e integrazione leader del settore.

Scale-out e scale-up

FAS è l'unica architettura storage scale-out unificata. Così come avveniva per i predecessori, FAS8000 supporta i protocolli SAN e NAS ed è la prima architettura FAS progettata in funzione delle caratteristiche di Clustered Data ONTAP. I modelli FAS8000 possono arrivare a uno scale-out massimo di 24 nodi.

Inoltre, FAS8000 offre eccezionali funzionalità di scale-up. È possibile usare lo scale-up dei controller FAS per soddisfare i tuoi requisiti di storage incrementando la capacità, aggiungendo diversi tipi di supporti, installando il sistema di caching intelligente Flash Cache™ o aggiungendo nuove schede di interfaccia. Puoi eseguire l'aggiornamento da un modello di controller all'altro senza interruzioni: i clienti NetApp possono eseguire aggiornamenti data-in-place per aumentare performance e capacità senza interrompere la migrazione dei dati.

Con FlexArray, un sistema FAS8000 può inserire anche storage array EMC, HDS e NetApp E-Series in un cluster scale-out senza acquistare hardware aggiuntivo.

FAS8000 è progettato per lo scale-out, lo scale-up e per incorporare gli array esistenti.

Figura 2) FAS8000 è progettato per lo scale-out, lo scale-up e per incorporare gli array esistenti.

Unisci generazioni diverse ed elimina i refresh tecnici che interrompono le tue operazioni

Se possiedi già un cluster FAS, potrai unire i nodi del cluster con i modelli FAS8000. In altre parole, potrai continuare a espandere il cluster o utilizzare la tecnologia di controller più recente senza downtime o interruzioni delle principali operazioni aziendali. (Unendo i nodi di generazioni diverse, i limiti cluster-nodo vengono definiti dal nodo meno funzionale).

I modelli FAS8000

Lo scale-out era disponibile anche nelle precedenti generazioni di FAS, ma FAS8000 è la prima generazione progettata in maniera specifica a tale scopo. Questo cambiamento di mentalità ha consentito di creare una linea di prodotti più semplice e compatta. Puoi ottenere le funzionalità necessarie (performance, capacità, tier di storage, connettività) unendo e abbinando controller (nodi), tipi di supporti e connettività di rete in un cluster.

La serie FAS8000 è costituita da tre building block: FAS8020, FAS8040 e FAS8060. FAS8020, FAS8040 e FAS8060 sostituiscono rispettivamente FAS3220, FAS3250 e FAS6220.

È possibile usare assieme diversi modelli di FAS8000 (fino a un massimo di 24 nodi), mentre i cluster con protocolli SAN possono arrivare fino a 8 nodi. È possibile creare un'infrastruttura scale-out omogenea con nodi identici o una eterogenea con nodi e/o configurazioni diversi.

Controller FAS8020 (3U) e FAS8040/8060 (6U).

Figura 3) Controller FAS8020 (3U) e FAS8040/8060 (6U).

Ciascuna enclosure di FAS8000 può contenere fino a due controller, offrendo HA a singola enclosure e sistemi molto densi. Come indicato nella tabella 1, le piattaforme sono state potenziate con l'aggiunta di I/O integrato, in modo da ridurre la necessità di schede I/O aggiuntive.

Tabella 1) Confronto fra i modelli FAS8000.

 FAS8060FAS8040FAS8020
Capacità massima4800 TB2880 TB1920 TB
Numero massimo di dischi1.200720480
Fattore di forma del controllerHA a singola enclosure,
2 controller in 6U
HA a singola enclosure,
2 controller in 6U
HA a singola enclosure,
2 controller in 3U
Memoria128 GB64 GB48 GB
Flash Cache massima8 TB4 TB3 TB
Flash Pool massimo18 TB12 TB6 TB
Totale massimo di flash VST18 TB12 TB6 TB
NVRAM16 GB16 GB8 GB
Slot di espansione PCIe884
I/O integrato: 10 GbE884
I/O integrato: UTA2 (10 GbE/16 Gb FC) 884
I/O integrato: 6 Gb SAS884
Versione del sistema operativoData ONTAP 8.2.1 RC2 o versione successiva

Vista posteriore del controller FAS8020 (3U) e FAS8040/8060 (6U).

Figura 4) Vista posteriore del controller FAS8020 (3U) e FAS8040/8060 (6U).

Architettura dei FAS8000

Per ottimizzare il design dello scale-out, soddisfare le esigenze di performance nel front-end e avere funzioni di gestione dei dati ed efficienza dello storage nel back-end, abbiamo preso in esame le sezioni dell'architettura FAS in cui Clustered Data ONTAP consente di sfruttare al meglio le risorse hardware aggiuntive. Fatto ciò, abbiamo ottimizzato e perfezionato queste risorse. Abbiamo espanso quasi tutti i parametri hardware e migliorato affidabilità, disponibilità, facilità di manutenzione e gestibilità (fattori RASM) a livello globale.

Tabella 2) Confronto fra i nuovi modelli FAS8000 e quelli della generazione precedente.

 FAS8060FAS8040FAS8020
SostituisceFAS6220FAS3250FAS3220
Core2 volte1 volta1,5 volte
Memoria1,3 volte1,6 volte2 volte
Larghezza di banda della memoria1,6 volte 4 volteTriplicata
NVRAM2 volte4 volte2,5 volte
Larghezza di banda di I/O2 volte 10 volte10 volte
Flash (per VST) 1,5 volteTriplicataOltre 3 volte
Performance complessive1,7 volte 1,9 volte2,3 volte

Processori multicore Sandy Bridge

L'architettura FAS supporta il calcolo multicore da oltre un decennio. Abbiamo aumentato la parallelizzazione e perfezionato Data ONTAP per aumentare il numero dei core e sfruttare il massimo della velocità offerto da Intel.

FAS8000 utilizza l'architettura Sandy Bridge: ciascun modello offre un maggior numero di core o core più veloci dei modelli precedenti. Tutto ciò si traduce in un notevole aumento della capacità di calcolo per eseguire attività simultanee di front-end e back-end. Abbiamo lavorato con Intel alle nuove istruzioni di Sandy Bridge per la crittografia e la compressione, oltre che alle Advanced Vector Extension per applicare una singola istruzione a più porzioni di dati.

Aumento della memoria

Oltre a potenziare le capacità di calcolo, abbiamo migliorato l'architettura della memoria per supportarne un maggiore quantitativo e una larghezza di banda di memoria superiore, per la precisione quattro volte in più rispetto al passato.

I controller FAS8000 sfruttano il massimo della larghezza di banda di memoria di ciascun processore per offrire un throughput ottimale per le richieste di I/O. La nostra progettazione si basa su una singola DIMM per canale di memoria, in modo da sfruttare la massima larghezza di banda possibile che equivale al doppio delle altre implementazioni di Sandy Bridge. FAS8060 offre una larghezza di banda di 85 GB/s fra memoria e core.

Nuovo design della NVRAM

A questo punto avrai sicuramente intuito un certo schema. La nuova architettura delle NVRAM9 di FAS8000 offre una larghezza di banda doppia rispetto alle NVRAM8. Inoltre, abbiamo incrementato la capacità di tutti i modelli. La NVRAM9 è integrata in ciascuna scheda madre e non occupa slot di espansione. I contenuti della NVRAM vengono scaricati automaticamente nella flash non appena si verifica un problema di alimentazione, in modo da proteggere i dati indipendentemente dalla durata del black-out.

La NVRAM aggiuntiva di FAS8000 offre vantaggi di performance per le grandi scritture sequenziali. Molti carichi di lavoro a I/O casuale utilizzano un componente di scrittura sequenziale. Ad esempio, OLTP utilizza un'attività di logging sequenziale. Data ONTAP ottimizza le performance di OLTP e di altri carichi di lavoro analoghi su FAS8000. Il backup, le applicazioni multimediali, l'acquisizione di dati satellitari e l'elaborazione sismica sono altri esempi di applicazioni con elevate attività di scrittura sequenziale.

La potenza di PCIe Gen 3 per l'I/O

L'architettura di I/O è un elemento di FAS8000 che ci rende molto orgogliosi. Tutti i modelli di FAS8000 dispongono di PCIe Gen 3 per aumentare la larghezza di banda di I/O disponibile. FAS8060 offre 80 "lane" Gen 3 (rispetto alle 72 Gen2 del 6220) per il doppio della larghezza di banda. FAS8040 e FAS8020 offrono 40 "lane" Gen3 e una larghezza di banda di I/O interna pari a 10 volte quella in forza ai modelli precedenti.

PCIe Gen3 non ha avuto un esordio facile. I primi utenti hanno riscontrato numerose difficoltà e persino blocchi del sistema che richiedevano un ciclo di accensione/spegnimento. L'engineering di NetApp ha lavorato due anni per consolidare la Gen3 ed eliminare le cause dei problemi riscontrati.

FAS8000 utilizza PCIe Gen3 con slot di espansione per schede I/O aggiuntive e Flash Cache. FAS8020 offre due slot per controller (quattro per coppia HA), mentre FAS8040 e FAS8060 ne offrono quattro (otto per coppia HA).

Porte integrate per una maggiore flessibilità

Un aspetto critico dell'architettura I/O di FAS8000 consiste nel numero e nella varietà delle porte integrate. Ciò offre una maggiore configurabilità "chiavi in mano" per l'utente e consente di risparmiare slot PCIe. I precedenti modelli FAS usavano configurazioni più fisse e rigide.

Ciascun controller FAS8000 monta quattro tipi di porte integrate: GbE, SAS, 10 GbE e UTa2 (Unified Target Adapter 2). FAS8020 offre due porte di ciascun tipo per controller (quattro per coppia HA), mentre FAS8040 e FAS8060 ne offrono quattro per controller (otto per coppia HA).

Le prime porte flessibili UTA2 del settore. Le nuove porte UTA2 segnano un primato nel settore. Grazie a nuove ottiche e switch software, è possibile utilizzare Fibre Channel da 16 Gb al secondo (la prima piattaforma FAS con questa caratteristica) o 10 GbE. Ciò offre maggiore flessibilità per il presente e per il futuro.

È possibile connettersi alle SAN FC esistenti al massimo della larghezza di banda disponibile: FC 16 Gb è la soluzione ottimale per la connessione e la virtualizzazione dello storage esistente con FlexArray. Se al momento non ti occorre la FC, puoi configurare le porte 10 GbE per supportare connettività SAN FCoE e iSCSI e client NFS e CIFS/SMB, in modo da eliminare gli sprechi.

Nuove schede UTA2. Se la flessibilità delle porte UTA2 ti ha incuriosito, sappi che NetApp sta per proporre un nuovo adattatore PCIe Gen3 a due porte con le medesime funzionalità. Potrai aggiungere il prodotto a FAS8000 per migliorare ulteriormente la connettività. Sono supportati anche FAS3220, FAS3250 e tutti i modelli FAS6200.

10 GbE integrati. Le porte 10 GbE integrate sono utilizzate per il cluster interconnect o per le connessioni di rete client e host. FAS8020 utilizza doppi cluster interconnect, mentre FAS8040 e FAS8060 supportano interconnect doppi o quadrupli per aumentare ulteriormente la larghezza di banda del cluster.

Grazie alle porte UTA2 integrate, FAS8000 offre un gran numero di porte 10 GbE alla massima larghezza di banda possibile, oltre a performance e flessibilità ottimali per applicazioni mission-critical e connettività cloud.

Nuove schede 10 GBase-T. Per una maggiore connettività 10 GbE, puoi aggiungere adattatori UTA2 o una NIC 10 GbE. Il nostro portfolio comprende anche una nuova NIC 10 GBase-T per connettere il sistema FAS usando cavi CAT 6a (o superiore). Le porte commutano automaticamente la velocità fra 10 GbE e 1 GbE.

Supporto della tecnologia flash

Negli ultimi anni, NetApp ha apportato grandi migliorie alla propria offerta flash. La maggior parte dei nuovi sistemi FAS della serie FAS8000 prevede configurazioni storage ibride che uniscono la tecnologia flash, per ottenere performance, e HDD, per la capacità. Abbiamo perfezionato anche le funzionalità flash di FAS8000.

Storage ibrido. Come probabilmente saprai, il portfolio Virtual Storage Tier (VST) di NetApp offre numerose opzioni per utilizzare il flash come cache ad alta velocità per i dati più utilizzati, senza rinunciare agli HDD tradizionali. Si tratta delle schede acceleratrici Flash Cache, che è possibile installare in ogni controller FAS8000, delle configurazioni Flash Pool, che uniscono HDD e SSD in un singolo aggregato NetApp, e del cache server Flash Accel™ per il caching dal lato server.

Abbiamo aumentato la quantità di Flash Cache e Flash Pool supportata dai modelli FAS8000. Con una quantità di flash fino a tre volte superiore potrai accelerare un maggior numero di carichi di lavoro e ottimizzare la configurazione dello storage per soddisfare i tuoi requisiti specifici.

Aggregati e configurazioni all-flash. Oltre all'accelerazione con flash VST, i sistemi FAS8000 supportano anche gli aggregati all-flash, ovvero composti da soli SSD. È possibile implementare aggregati all-flash insieme a quelli basati su disco e Flash Pool. Inoltre, è possibile implementare sistemi FAS8000 con configurazioni all-flash. Ciò consente a un sistema storage singolo o a un cluster scale-out di fornire un maggior numero di tier storage.

Le opzioni all-flash offrono performance ottimali per le applicazioni che richiedono la minore latenza possibile per le transazioni.

Gamma completa di opzioni SSD. NetApp offre un ampio portfolio SSD da 200, 400, 800 GB e 1,6 TB per implementare opzioni Flash Pool o all-flash. In questo modo è possibile semplificare la configurazione della quantità di flash più adatta alle tue esigenze specifiche. Il nuovo Automated Workload Analyzer di NetApp per Data ONTAP 8.2.1 consente di definire l'esatta quantità di cache necessaria prima dell'implementazione di Flash Pool, agevolando la scelta della configurazione SSD ottimale per i tuoi carichi di lavoro.

Affidabilità, disponibilità, assistenza e gestibilità (RASM)

Tutti i modelli FAS8000 offrono una disponibilità minima del 99,999%. FAS8000 sfrutta le funzionalità RASM delle generazioni precedenti, compreso ACP (Alternate Control Path) per gli shelf di dischi e il destaging della NVRAM (come descritto in precedenza). Ciascun controller dispone di un service processor isolato dall'unità logica del controller principale che funziona anche quando il resto della scheda non è attivo.

Diagnostiche complete del processore. In caso di problemi, è possibile accedere al service processor via Ethernet o console per eseguire il troubleshooting. Ad esempio, è possibile estrarre lo stato completo di un processore anche se bloccato. Sandy Bridge offre ancor più informazioni rispetto alle precedenti generazioni di processori Intel, garantendo maggiori possibilità di indagine su processori e dispositivi di I/O integrati nella scheda madre o installati negli slot PCIe.

Performance di FAS8000

Dopo aver illustrato gli sviluppi hardware di ciascun modello di FAS8000, cosa dire in termini di performance? Abbiamo pubblicato diversi risultati del benchmark di FAS8020 e FAS8040 ed eseguito un'ampia caratterizzazione delle performance di FAS8000 a livello interno.

Facciamo una digressione e occupiamoci brevemente dei benchmark. Grazie alla popolarità degli array all-flash, si parla molto dei valori di IOPS. Tuttavia, spesso non viene indicato il carico di lavoro utilizzato per il conseguimento di un dato risultato. Spesso è possibile ottenere cifre strabilianti con carichi di lavoro "leggeri", ovvero con letture comprese fra 512 byte e 4 KB, senza specificare il carico di lavoro utilizzato. Ciò complica i confronti in termini di performance.

SPECsfs e SPC-1 sono benchmark indipendenti, monitorati con cura e basati su carichi di lavoro in grado di replicare le applicazioni reali. Una parte importante di ciascun benchmark si basa sulle scritture, rendendo difficile ottenere cifre di oltre 1 milione di IOPS anche con configurazioni all-flash. Il risultato NetApp ufficiale per FAS6240 a 24 nodi, pari a oltre 1,5 milioni di op/sec di SPECsfs2008_nfs.v3 (pubblicato alla fine del 2011), resta al vertice della classifica dei principali vendor storage del benchmark NFS SPECsfs.

Risultati in termini di performance di SPECsfs e SPC-1 di FAS8000

Figura 5) Risultati in termini di performance di SPECsfs e SPC-1 di FAS8000.

SPECsfs

Per FAS8020, abbiamo eseguito le versioni NFS e CIFS del benchmark SPECsfs. Abbiamo usato una configurazione identica, ovvero un cluster FAS8020 a 2 nodi con 144 dischi e una scheda Flash Cache 2 da 512 GB in ciascun controller.

Si tratta di risultati di rilievo per FAS8020, che indicano l'eccellenza della linea FAS8000 in termini di scale-up e scale-out, elevati valori di throughput e latenza ridotta.

Con NFS, FAS8020 ha ottenuto 110.281 op/sec SPECsfs2008_nfs.v3 con tempi di risposta complessivi (ORT o latenza media) di 1,18 millisecondi.

  • Questo risultato ottenuto con 2 nodi corrisponde alle op/sec della configurazione a 14 nodi (un numero di controller sette volte superiore) di un prodotto scale-out della concorrenza, ma con tempi di risposta complessivi quasi tre volte superiori.
  • Questa configurazione offre latenze inferiori al millisecondo con un massimo di 65.000 op/sec e inferiori a 2 millisecondi con quasi 100.000 op/sec: valori di latenza vicini a quelli dello storage all-flash.

In CIFS, FAS 8020 ha raggiunto 105.050 op/sec SPECsfs2008_cifs con un tempo di risposta complessivo di 1,42 millisecondi:

  • Risultato ottenuto con 2 nodi corrispondente agli op/sec di una configurazione a 7 nodi di un prodotto scale-out con tempi di risposta quasi due volte superiori.
  • Questa configurazione offre latenze inferiori al millisecondo con fino a 50.000 op/sec e inferiori a 2 millisecondi con quasi 85.000 op/sec.

SPC-1

Abbiamo eseguito i test su FAS8040 a 2 nodi usando il benchmark SPC-1. La configurazione comprendeva un totale di 192 dischi e una scheda Flash Cache 2 da 512 GB in ciascun controller, per un risultato di 86.072 IOPS SPC-1.

I risultati di FAS8040 dimostrano il livello di performance e latenza offerti dalle configurazioni dello storage ibrido di FAS8000 e la validità di questo tipo di storage per un'ampia gamma di applicazioni reali che richiedono performance e capacità.

Scalabilità lineare fino a milioni di IOPS

Secondo i nostri test interni, FAS8000 presenterà una scalabilità delle performance molto lineare. Se una configurazione a 2 nodi offre un certo livello di performance, una a 4 nodi ne offrirà il doppio, una a 6 nodi il triplo e così via. Inoltre, FAS8020, FAS8040 e FAS8060 si differenziano in maniera omogenea per quanto riguarda le performance. FAS8060 offre circa il doppio delle performance rispetto a FAS8020, mentre FAS8040 si attesta su un valore intermedio. Secondo i test interni, un cluster FAS8060 offre oltre 2,6 milioni di IOPS con un tipico carico di lavoro NFS.

La scalabilità lineare del prodotto consente di scegliere i building block più adatti a un cluster scale-out e aggiungere capacità e performance in maniera incrementale con il crescere dei requisiti e secondo le esigenze e il budget.

Storage per il presente e il futuro

NetApp è orgogliosa delle funzionalità di FAS8000. Si tratta di sistemi storage enterprise, integrati nel cloud e accelerati con flash che offrono elevati valori di I/O per applicazioni e utenti finali, con la possibilità di eseguire attività di gestione dei dati critiche per il successo delle operazioni IT e della tua attività. Abbiamo ottenuto un'elevata flessibilità con un fattore di forma compatto per creare building block di storage adatti ai cambiamenti dell'attuale ambiente IT e in grado di crescere e soddisfare le esigenze future, senza alcuna interruzione.

 Qual è la tua opinione su FAS8000?

Nelle community online di NetApp puoi porre domande, scambiare idee e condividere commenti.

Di Steven Miller, Senior Technical Director e Platform Architect di NetApp

Steven è stato Platform Architect in NetApp per oltre sei anni e responsabile delle serie FAS3100, FAS3200, FAS6200, FAS2240, FAS2220 e FAS8000, di Performance Acceleration Module (PAM) e Flash Cache (PAM II). Steven è il tramite fra l'engineering di NetApp ed enti come NSA (National Security Agency), NGA (National Geospatial-Intelligence Agency) e CIA (Central Intelligence Agency). Al momento, Steven sta collaborando con diversi IEEE e realtà di settore. Ha all'attivo 38 brevetti pubblicati e 16 in attesa di approvazione nel campo dello storage e dell'HPC.

Tech OnTap
Iscriviti subito
Tech OnTap presenta ogni mese approfondimenti sull'IT, best practice basate su esperienze reali, suggerimenti e tool, interviste "dietro le quinte" con gli esperti, demo, recensioni degli utenti e molto altro ancora.

Per iscriverti subito, visita la sezione Tech OnTap della community NetApp.

Aprile 2014

Esplora
Esplora
Scopri di più sui FAS8000

Vuoi saperne di più sulla serie FAS8000? Leggi l'articolo su FlexArray di questo numero e fai riferimeno alle seguenti risorse:

Cosa rende l'hardware FAS diverso?

NetApp progetta i modelli della linea hardware FAS per offrire elevati livelli di performance, scalabilità, disponibilità, gestibilità e facilità di manutenzione e utilizzo. Scopri in che modo NetApp ottimizza il proprio hardware in funzione dell'I/O.

Nondisruptive Operations Savings Calculator

Scopri quanto è possibile risparmiare con NetApp Clustered Data ONTAP. Usa il calcolatore per ottenere i vantaggi legati all'eliminazione dei downtime dello storage pianificati e non pianificati.

Esplora
 
TRUSTe
Contatti   |   Come acquistare   |   Feedback   |   Opportunità di lavoro  |   Iscrizioni   |   Informativa sulla privacy   |   © 2014 NetApp